NEWS

Articolo
Arzachena Costa Smeralda Calcio

Giorico: “Grande prova di carattere”

Grande gioia a fine gara tra i biancoverdi che assaporano un successo dall’importanza vitale. Mauro Giorico si gode il momento: “Avevamo promesso battaglia e così è stato. I ragazzi sono entrati in campo con lo spirito giusto e hanno letto benissimo le fasi della gara”. Prestazione quasi perfetta. “Abbiamo concesso veramente poco ai nostri avversari colpendoli quando ce ne hanno dato la possibilità. Nel finale per due volte Curcio ha sfiorato il raddoppio. La rete di Bonacquisti è il giusto coronamento di una notevole prova di carattere”. Si può guardare avanti con maggior serenità: “Questo risultato ci dà morale per il proseguo del campionato“. Domenica prossima è atteso in Gallura il Piacenza: “Oggi è andato a vincere ad Arezzo. Sarà un’altra sfida difficile. La prepareremo come questa. La salvezza passa anche dai punti conquistati con le squadre più blasonate”.

Matteo Bertoldi non sta nella pelle: “Sono contentissimo per la vittoria e per il gol. Sono tre punti fondamentali“. L’azione del vantaggio non la dimenticherà mai: “Quando ho preso palla sulla nostra trequarti e ho visto davanti a me tutto quello spazio ero sicuro di arrivare sino in fondo e di fare gol”. Arzachena a trazione anteriore: “Ho giocato da mezzala in appoggio al tridente. Dopo i primi minuti abbiamo preso le misure ai nostri avversari mantenendo il pallino del gioco“. La salvezza come chiodo fisso. “I tre punti odierni la avvicinano un pochetto. Ma è ancora molto lontana. Lo sappiamo e continueremo ad inseguirla con tutto ciò che abbiamo dentro”.

Danilo Bonacquisti ha sigillato il risultato con una rete a porta vuota: “Un colpo di fortuna così quando mi ricapita?” scherza il capitano, prima di analizzare l’evolversi della gara: “La squadra è stata bravissima a gestire ogni fase del match. Il mister con i due cambi ha dato equilibrio in mezzo al campo“. La condizione fisica pian piano migliora: “Sono consapevole che devo lavorare ancora tanto, ma stiamo procedendo secondo i programmi“. Lo sguardo va al prossimo impegno: “La partita con il Piacenza diventa essenziale. Dare continuità all’impresa di oggi ci permetterebbe di avvicinarci ancora di più al traguardo della salvezza”.

Foto Ufficio Stampa Arzachena Costa Smeralda Calcio