NEWS

Articolo
Arzachena Costa Smeralda Calcio

Giorico: “Conta solo il risultato”

La seconda trasferta consecutiva in terra toscana non muta l’atteggiamento di Mauro Giorico:Come sabato scorso a Lucca anche domani conterà solo il risultato. Se riusciremo ad ottenerlo con una buona prestazione tanto meglio“. Un concetto che si ispira alla praticità tipica di quest’ultima parte della stagione: “Siamo vicinissimi al traguardo inseguito sin dall’estate scorsa. Dobbiamo fare di tutto per tagliarlo al più presto“. Di fronte un complesso molto solido: “La Pistoiese ha collezionato 23 partite utili. E’ una squadra esperta e fisica che all’andata mi fece un’ottima impressione e che nel proseguo del torneo ha confermato quanto messo in luce al Nespoli”. Un mix ben assortito: “Giocatori di categoria dotati di esperienza e qualità come l’ex Modena Nardini e il centravanti argentino Ferrari, di proprietà della Sampdoria, ma anche giovani di prospettiva, alcuni dei quali nel giro della Nazionale Under 20“. Modulo variabile quello degli arancioni che in ogni caso privilegia il gioco. “Cercano sempre di imporre la loro idea di calcio facendo girare la palla in maniera proficua“. Come si presenterà l’Arzachena al “Marcello Melani”? “Schiererò una formazione diversa rispetto a quella che ha giocato contro la Lucchese, ma scenderemo in campo per usare al meglio le nostre armi cercando di far male ai nostri avversari”. Pistoia è una piazza importante. “Per noi è un onore confrontarci con una realtà blasonata che ha vissuto tante stagioni in categoria superiore disputando anche il campionato di Serie A. Questo ci dà ulteriore stimolo per fare di tutto per portare a casa un risultato positivo”. 

Foto Ufficio Stampa Arzachena Costa Smeralda Calcio