NEWS

Articolo
Arzachena Costa Smeralda Calcio

Focus sulla Lucchese

La Lucchese si presenta al Nespoli a pari punti con i biancoverdi e sulle ali dell’entusiasmo dopo la grande vittoria di domenica scorsa ai danni dell’Alessandria, uscita sconfitta per 2 a 1 dal “Porta Elisa”. 5 successi, 5 pareggi e 4 sconfitte: questo il ruolino di marcia dei rossoneri di Giovanni Lopez, ex difensore centrale di ottima qualità nelle file di Vicenza, Lazio (con a fianco Nesta), Napoli e Torino. Richiamato dalla Lucchese a marzo scorso (al posto di Giuseppe Galderisi) Lopez ha guidato le pantere sino alle porte della Final Four per l’accesso in B, sfumata davanti al Parma (che poi avrebbe staccato il biglietto per la cadetteria). Confermato sulla panchina toscana (dove si era seduto anche per metà stagione 2015/2016) Lopez adotta il 3-5-2 privilegiando gioco e spettacolo. 16 i gol realizzati sinora a fronte dei 15 subiti. Tre gli attuali cannonieri lucchesi: il regista Arrigoni e le due punte Fanucchi e De Vena autori di 4 marcature a testa. Tra i pali gioca Albertoni (classe ’95) mentre la linea difensiva da destra a sinistra presenta Maini, l’esperto argentino Marcos Espeche (che proprio contro l’Arzachena toccherà la quota di 90 presenze con la maglia rossonera) e Magli. In mezzo Tavanti, Merlonghi, il già citato Arrigoni, Mingazzini e Cecchini. La temibile coppia Fanucchi-De Vena completa lo schieramento. Possibili gli innesti di Baroni (ultimamente impegnato con la Nazionale Under 20) in difesa e di Cardore a centrocampo. Formazione dotata di quantità e qualità, la Lucchese arriva in Gallura con l’obiettivo di proseguire la striscia positiva che ha caratterizzato le ultime quattro giornate nelle quali ha conquistato sette punti tra le mura amiche (piegate Carrarese e Alessandria e 0 a 0 con il Prato) e uno nella tana della Viterbese.

Foto Ufficio Stampa Arzachena Costa Smeralda Calcio