NEWS

Articolo
Arzachena Costa Smeralda Calcio

Focus sul Monza

Nella tana di un’ambiziosa neopromossa. I biancoverdi per la sesta di ritorno visitano il Monza di Marco Zaffaroni. I biancorossi viaggiano a quota 33 punti (un punto dietro i cugini della Giana Erminio) nella zona di vertice del plotone che insegue le quattro big del torneo. Con lo scudetto dei Dilettanti sul petto i brianzoli hanno sinora confermato quanto di buono si diceva sul loro conto ad inizio stagione. Un 4-4-2 elastico ha consentito un cammino senza dubbio di rilievo che tra le mura amiche ha fatto registrare 5 successi, 4 pareggi e 1 sola sconfitta. 25 reti all’attivo e 20 al passivo per un complesso che nel mercato invernale ha acquisito importanti rinforzi in attacco con l’arrivo di Luca Forte (ex Pescara) accreditato di 4 presenze e 1 rete nella nazionale under 20, del promettente Giacomo Tomaselli (dal Borgosesia) e del bomber navigato Ettore Mendicino (classe ’90) 245 presenze e 47 gol tra i professionisti. Previste novità rispetto alla formazione sconfitta con il minimo scarto domenica scorsa a Carrara. Quasi certi i rientri del cannoniere Sasha Cori, del veloce esterno Origlio e dell’esperto centrocampista D’Errico. All’andata un colpo di tacco di capitan Bonacquisti nei minuti finali regalò tre punti meritatissimi perchè inseguiti con caparbietà e determinazione.

Foto Ufficio Stampa Arzachena Costa Smeralda Calcio