NEWS

Articolo
Arzachena Costa Smeralda Calcio

Berretti: contro la Carrarese è buona la prima

Esordio migliore per i ragazzi di mister Averini non poteva esserci. Contro la Carrarese, infatti, è arrivata la prima vittoria stagionale per la Berretti biancoverde. Davanti ad una buona cornice di pubblico in quel di Luogosanto, le due squadre hanno dato vita ad una partita ricca di emozioni. Mister Averini per la prima di campionato si affida al 4-4-2 schierando Esposito tra i pali, in difesa da destra a sinistra Fenu, Patta, Filigheddu N., Asara A., in mezzo al campo capitan Aisoni e Nedea, sugli esterni Paiano e Persico, in avanti l’estro di Menichelli e la forza fisica di Scarcia per scardinare la difesa ospite. Pronti via e subito le due compagini si rendono entrambe pericolose senza però riuscire a concretizzare. Al 12′ arriva il vantaggio gialloblù: sugli sviluppi di un calcio d’angolo è Ugolini, il migliore degli ospiti, a insaccare alle spalle dell’incolpevole Esposito. L’Arzachena non ci sta e al 20′ risponde con capitan Aisoni, bravo a impattare la sfera che sfortunatamente colpisce in pieno la traversa a portiere avversario battuto. I meccanismi offensivi dei biancoverdi sembrano ben oliati con il duo Menichelli – Scarcia che si cerca e si trova a meraviglia. Prova ne è il gol annullato a Menichelli al 40′ e il pareggio, in pieno recupero, al 46′ di Scarcia con un colpo di testa proprio su un’ottima palla di Menichelli. Si va al riposo, dunque, sul risultato di 1-1. Nella ripresa le due squadre tornano in campo con gli stessi 22 che avevano terminato la prima frazione di gioco. Partono forte gli ospiti che al 56′ colpiscono un palo con Fantini e al 71′ vanno vicinissimi al gol sempre con Fantini ma la sfera termina di pochissimo alta. Alla mezz’ora della ripresa è ancora un legno a fermare i toscani, questa volta colpito dal neo entrato Gandolfi. I ragazzi di mister Averini ci provano in un paio di occasioni in contropiede ma risultano imprecisi in fase di finalizzazione. Con il passare dei minuti la stanchezza inizia a farsi sentire, soprattutto per gli smeraldini alla prima gara ufficiale della stagione. Negli ultimi minuti la Carrarese si rende pericolosa con alcuni lanci lunghi alle spalle della difesa di casa che fa fatica a leggere la traiettoria ma riesce sempre a metterci una pezza. Al minuto 89 occasionissima per gli ospiti con l’Arzachena che si salva grazie a un vero e proprio miracolo di Esposito. Quando la partita sembrava volgere al termine, in seguito ai 5 minuti di recupero concessi dal sig. Fresu di Sassari succede di tutto. Al 91′, infatti, Persico si invola sulla sinistra verso la porta avversaria e lascia partire un tiro che non lascia scampo al portiere avversario, è 2-1. Tripudio in campo e sugli spalti con gli smeraldini vicinissimi ad una bella vittoria all’esordio. Nemmeno il tempo di gioire che, alla successiva azione, Fantini viene atterrato in area di rigore: per l’arbitro non ci sono dubbi, è calcio di rigore per la Carrarese al 92′. Lo stesso Fantini si presenta sul dischetto, calcia e colpisce incredibilmente la traversa. Dopo tre interminabili minuti di gioco, il direttore di gara decreta la fine delle ostilità sancendo la prima vittoria in campionato per la Berretti biancoverde. La prossima settimana i ragazzi di Averini saranno impegnati in un doppio turno fuori casa: mercoledì con l’Albissola e venerdì contro l’Arezzo.

A fine gara tutta la soddisfazione di mister Averini per questa prima vittoria stagionale: “Non potevo chiedere di più ai miei ragazzi. Alla prima partita ufficiale abbiamo conquistato i 3 punti. C’è ancora tanto da lavorare, la condizione non è ancora ottimale ma poter fare cinque cambi ti aiuta parecchio. I ragazzi usciti sono stati sostituiti a causa di crampi quindi vuol dire che hanno tutti corso tanto. Nella ripresa abbiamo sofferto parecchio sulle loro palle lunghe ma siamo stati bravi a ripartire in qualche circostanza senza però riuscire a concretizzare. La vittoria è stata voluta, cercata e conquistata perciò mi reputo soddisfatto della prova offerta”.

ARZACHENA 2 – CARRARESE 1

IL TABELLINO:

ARZACHENA: 1 Esposito, 2 Fenu (73′ Mocci), 3 Asara A., 4 Aisoni (73′ Pola), 5 Patta (62′ Filigheddu G.), 6 Filigheddu N. (81′ Alias), 7 Paiano, 8 Nedea, 9 Scarcia (81′ Denzi), 10 Menichelli, 11 Persico
A disposizione: 12 Carta, 13 Mocci, 14 Marras E., 15 Bazzu, 16 Filigheddu G., 17 Denzi, 18 Serra, 19 Alias, 20 Pola, 21 Cirigliano, 22 Casalloni, 23 Puddu
All. Sig. Averini

CARRARESE: 1 Balestri, 2 Maccabruni, 3 Shehu (84′ Bongiorni), 4 Manzo, 5 Vaira, 6 Ugolini, 7 Nobile (60′ Gandolfi), 8 Fortunati, 9 Fantini, 10 Orlandi (60′ Lodovici), 11 Petriccioli (67′ Scaletti)
A disposizione: 12 Paita, 13 Bianchi, 14 Ferri, 15 Busnelli, 16 Gandolfi, 17 Mosti, 18 Lodovici, 19 Bongiorni, 20 Scaletti
All. Sig. Ficagna

MARCATORI: 12′ Ugolini (C), 46′ Scarcia (A), 91′ Persico (A)

AMMONITI: Petriccoli (C), Fenu (A)

ESPULSI: /

RECUPERO: 1′ p.t. – 5′ s.t.