NEWS

Articolo
Arzachena Costa Smeralda Calcio

Focus sulla Giana Erminio

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Un osso duro che vuole conquistare i play off. La Giana Erminio arriva in Gallura per la giornata conclusiva della “regular season” seduta sull’undicesima piazza, ultima utile per accedere agli spareggi promozione. La squadra di Gorgonzola ha un punto di vantaggio sulla Lucchese e due sull’Olbia e farà quindi di tutto per fare risultato e coronare la quarta partecipazione consecutiva alla Terza Serie con un traguardo di prestigio da mettere in bacheca. Sarebbe un’altra perla dell’eterno mister Cesare Albè, 68 anni, da 23 sulla panchina dei brianzoli, che schiera i suoi alternativamente con il 4-4-2 o con il 3-5-2. La Giana vanta il secondo miglior attacco del girone con 58 gol all’attivo, ma ha anche la seconda peggior difesa del raggruppamento con 55 reti subite. Il suo leader Salvatore Bruno (14 realizzazioni in stagione) non potrà partecipare alla sfida in quanto infortunatosi due turni orsono durante il derbissimo con il Monza. Il peso dell’attacco ricadrà quindi su Perna (anche lui 14 volte a segno) e sul ghanese Okyere che sabato scorso ha deciso in extremis il rocambolesco 4 a 3 ai danni del Gavorrano. Occhio in mezzo a Chiarello (9 centri nel carniere), Marotta e Iovine. All’andata un’Arzachena a corrente alternata andò sotto per la doppietta di Chiarello recuperando la parità con una staffilata all’incrocio di Andrea Sanna e un diagonale di Michele Vano. A metà ripresa un rasoterra di Perna consegnò i tre punti ai biancocelesti.

Foto Ufficio Stampa Arzachena Costa Smeralda Calcio

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
error: Il contenuto che stai cercando di selezionare è protetto.