NEWS

Articolo
Arzachena Costa Smeralda Calcio

Cuore e sfortuna. La Viterbese passa al Nespoli.

Un’Arzachena generosa quanto sfortunata cede al Nespoli alla Viterbese che passa per 3 reti a 1. Per quanto visto in campo Bonacquisti e compagni avrebbero meritato almeno il pareggio, ma la Viterbese ha mostrato grande freddezza capitalizzando tutte le occasioni create. I biancoverdi hanno giocato con il cuore in mano chiudendo gli avversari nella loro metà campo per quasi tutta la ripresa mancando tuttavia nella finalizzazione. Partenza incoraggiante. Al 6′ cross di Peana a centro area dove Bonacquisti e Sanna mancano di un soffio l’incornata vincente. Al 21′ Curcio per Sanna che di petto smarca Lisai al limite per un destro che non centra lo specchio. Tre minuti ed ecco l’improvviso vantaggio ospite: Baldassin sorprende Ruzittu con un destro dai 20 metri. L’infortunio di Lisai causa l’ingresso di Vano che va a formare il tridente con Curcio e Sanna. Alla prima opportunità la batteria avanzata biancoverde colpisce. E’ il 33′ quando Sanna mette in mezzo da sinistra per il colpo di testa di Curcio: Iannarilli respinge corto e Vano, appostato sul secondo palo, appoggia nella porta sguarnita (nella foto). Quando pare assodato che si vada al riposo in parità Musacci è autore di un traversone dalla trequarti che l’avanzato Celiento tramuta di testa nel raddoppio laziale con Ruzittu che riesce solo a sfiorare con la punta delle dita. Una girandola di cambi laziali caratterizza la prima parte della ripresa prima della punizione centrale di Curcio al 19′. Al 22′ piazzato di Nuvoli, torre di Vano e Curcio in spaccata coglie il palo. Al 24′ tiro rimpallato di Vano e Sanna non riesce a girare a rete da ottima posizione. Si gioca quasi costantemente nella metà campo gialloblu. Giorico al 31′ inserisce Bertoldi per Casini alzando il baricentro. Arzachena tambureggiane al 38′: alla fine sul cross di Peana Iannarilli anticipa di un soffio Vano deviando in corner. Su una delle sporadiche iniziative viterbesi scaturisce un calcio d’angolo dai cui sviluppi Sini tira al volo e Celiento triplica incornando da due passi. L’Arzachena continua a premere e al 44′ Vano al limite dell’area piccola non impatta la palla servita da Nuvoli. Al 47′ Bertoldi dalla bandierina e Vano manda fuori sempre di testa. Biancoverdi sottoporta sino alla fine del sesto minuto di recupero ma il risultato non cambia.

Arzachena: Ruzittu, Arboleda, Peana, Bonacquisti, Piroli, Sbardella, Lisai (28′ Vano), Nuvoli, Sanna, Casini (31’st Bertoldi),Curcio

A disposizione: Cancelli, Ranucci, Gargiulo, Maestrelli, Aiana, La Rosa, Taufer,  Ferrara,

Allenatore: Giorico

Viterbese: Iannarilli, Peverelli, Cenciarelli (1’st Di Paoloantonio) Celiento, Sini, Musacci, Baldassin, Varutti (1’st Sane) Vandeputte (10’st Mendez) Tortori (41’st Zenuni), Jefferson (16’st Razziti)

A disposizione: Micheli, Pacciardi, Bismarck, Mbaye, Pini, Pandolfi, Atanasov

Allenatore: Bertotto

Arbitro: Ricci di Firenze

Reti: 24’Baldassin 33’Vano 44′ e 42’st Celiento

Note: ammoniti Peana, Razziti; angoli 8 a 4 per l’Arzachena; recupero 3’pt 6’st

Foto Ufficio Stampa Arzachena Costa Smeralda Calcio